WhatsApp: come condividere file che non sono supportati

WhatsApp: come condividere file che non sono supportati

Continuano le nostre guide sui trucchi che nascondono funzioni utili in WhatsApp

Parliamo anche oggi di alcuni piccoli trucchi che riguardano l’app WhatsApp e che sono, magari, poco conosciuti. Questa guida, lo ribadiamo ancora una volta, è rivolta alle persone che utilizzano smartphone Android e che hanno poca dimestichezza con tutte le funzioni di questa applicazione. Oggi vediamo come condividere file su WhatsApp non supportati.

Come condividere file che non sono supportati su WhatsApp

Se siete degli utilizzatori abituali di WhatsApp, probabilmente sapete già che la nota app di messaggistica permette di condividere solo alcuni tipi di file. Ad esempio, le immagini e i video. Ma può capitare di dover condividere anche altri tipi di file, ad esempio cartelle o note, tanto per dirne due, ma anche altre tipologie.

Ecco che è possibile farlo grazie a questo facile trucco, attraverso un’app ulteriore che si trova sul Play Store ed è gratuita. Scopriamo insieme i passaggi:

  1. La prima cosa è scaricare l’app WeTransfer sul vostro smartphone Android da questo link;
  2. Installate l’app;
  3. Una volta terminata l’installazione, bisogna cercare nello smartphone il menù che permette di condividere i file;
  4. Adesso scegliete l’opzione WeTransfer tra le opzioni di condivisione;
  5. Compilate il campo in cui si chiede l’indirizzo e-mail del destinatario;
  6. Cliccate su “transfer”;
  7. Vedrete partire l’upload del file;

Leggi anche l’articolo su come avere messaggi anche su Google Foto.

Il destinatario che avete scelto, alla fine, riceverà una e-mail con il link al download del file. Basterà cliccare sul link e da lì potrà procedere scaricando il file che gli è stato inviato. L’applicazione Wetransfer è molto utile anche perchè consente di trasferire tutti quei file molto pesanti che WhatsApp non consente di inviare. Infatti, ricordiamo che WhatsApp consente di inviare file che hanno un peso massimo di 16 MB.

Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagramPagina Facebook e canale WhatsApp.

WhatsApp: come condividere file che non sono supportati

Fonte

Articolo precedenteCome avere la tv digitale sullo smartphone
Articolo successivoAlcuni trucchi per sfruttare Netflix al meglio
Appassionato di tecnologia da sempre. Mi occupo di notizie, approfondimenti e guide dedicate al mondo Android e della tecnologia in generale. Mi piace la musica, amo anche il cinema e le serie TV. Ho scoperto Android con gli smartphone Nexus di Google, ma ho utilizzato anche iPhone per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui