WhatsApp: condividi lo Stato su FB, Instagram e altre

WhatsApp: condividi lo Stato su FB, Instagram e altre

Dopo essere stata in versione beta per un pò di tempo, scopriamo come condividere lo stato di WhatsApp per Android anche in altre app

L’integrazione della galassia Facebook procede passo dopo passo. E da quando WhatsApp ne è entrata a far parte, si è aggiunta al processo di progressiva integrazione. Così, se prima era in versione beta, questa funzione torna utile a chi utilizza uno smartphone Android e l’app di instant message WhatsApp. Di che si tratta?

Condivisione tra WhatsApp e app

Nello specifico, la funzionalità riguarda lo Stato ed è rimasta nella fase beta per un pò di mesi, quindi riservata provvisoriamente solo per chi è iscritto al programma di beta-testing.

Invece, da quando è uscita dalla fase beta, la funzione di WhatsApp integra una opzione che permette di condividere lo Stato con altre applicazioni che molti utenti utilizzano ogni giorno, come Storia di Facebook e Instagram. Oltre che con altre applicazioni terze, come Google Foto e Gmail, per esempio.

Come sfruttare la condivisione dello stato oltre WhatsApp

Chi vuole utilizzare questa funzione, devi seguire una procedura davvero veloce e, quasi, immediata. Per poter utilizzare questa funzione basta semplicemente premere un tasto per inviare il proprio Stato di WhatsApp su Facebook, Instagram, Gmail, Google Foto e altri servizi terzi. Resta, forse, un po’ deluso chi si aspettava una maggiore integrazione, perché l’integrazione fra i servizi di Facebook termina qui. Ma, probabilmente, si tratta solo di un primo passo verso una integrazione maggiore e più estesa.

La stessa WhatsApp (di cui è, appunto,  proprietaria Facebook) aveva già comunicato l’intenzione di non estendere alcun collegamento degli account fra questa applicazione e Facebook. Perciò i post condivisi continuano a restare separati e trasferiti singolarmente fra le app. Ma, in particolar modo, non è possibile che lo Stato di WhatsApp sia condiviso automaticamente con un altro servizio.

Sebbene questa funzionalità sia da tempo disponibile, è anche vero che chi utilizza una versione di Android obsoleta non può averla, a meno di non scaricare la versione beta dell’applicazione. Per farlo, basta andare sul Play Store e scaricare WhatsApp Beta da questa pagina. Trovi altre informazioni sulla pagina ufficiale di WhatsApp a questo link.

Fonte

Per non perdere i nostri articoli puoi seguirci sul canale Telegram o su Google News. Non esitare a condividere le tue opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

WhatsApp: condividi lo Stato su FB, Instagram e altre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui