Truffe via WhatsApp | parte n.2

Truffe via WhatsApp | parte n.2

Torna un nuovo appuntamento con le truffe che, regolarmente, coinvolgono la più popolare app di messaggistica.

Dobbiamo parlare di nuovo di una truffa che riguarda Whatsapp. E lo facciamo per mettervi in guardia, sia chiaro, non per riempire il blog con articoli che possono annoiare alcuni di voi. Le truffe possono essere insidiose e pericolose per ogni utente. A volte pensiamo sia giusto rivolgersi anche a quegli utenti che sono tra quelli meno esperti per quanto riguarda le nuove tecnologie.

La nuova truffa che corre su WhatsApp

Non è nemmeno la prima volta che qualche furbo mette in giro il messaggio di WhatsApp a pagamento, anzi è da anni che circola e ritorna puntualmente. E questo succede perché c’è ancora chi, suo malgrado, ci casca purtroppo.

La truffa della quale vogliamo parlarvi oggi è già stata segnalata, a suo tempo, dalla Polizia di Stato. Quest’ultima ha avvertito prontamente gli utenti attraverso il profilo Facebook del Commissariato di PS Online.

La truffa in oggetto sembra quasi il copione delle precedenti truffe perché, come in passato, anche stavolta il messaggio parla di un link al quale viene invitato a cliccare l’ignaro utente per rinnovare l’abbonamento a Whatsapp. Che, lo ricordiamo, è un’app di messaggistica istantanea gratuita per tutti.

L’azienda, già qualche anno fa (Facebook, per capirci, che è proprietaria dell’app di messaggistica), ha deciso di lasciare gratuita per ogni utente questa applicazione. E lo ha fatto anche in maniera ufficiale, quindi non ci si può sbagliare su questo punto. Perciò,se dovesse arrivarvi questo messaggio e all’interno trovato un semplice link al quale siete invitati a cliccare, non fatelo assolutamente. Piuttosto, cancellate subito l’intero messaggio.

Truffe WhatsApp

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui