Telegram, come disattivare la notifica dei nuovi contatti

Telegram, come disattivare la notifica dei nuovi contatti

Se vuoi disabilitare la notifica che ti avvisa quando i tuoi contatti aprono un account, ecco come fare

Che il 2021 possa essere finalmente l’anno di Telegram sembra possibile. Infatti, la mossa che WhatsApp ha fatto in merito alla Privacy della sua app, ha fatto letteralmente scappare circa 25 milioni di utenti da gennaio.

Ora, di Telegram e di tutte le sue funzioni abbiamo già parlato in questo blog, basta cercare gli altri articoli nella barra di ricerca in alto. Oggi, invece, voglio parlarti di un aspetto che potrebbe sembrarti fastidioso.

Come disabilitare la notifica su Telegram

Di default, ogni volta in cui un contatto presente nella tua rubrica del telefono apre un account con Telegram, l’applicazione ti manda una notifica del tipo “Ciccio Pasticcio si è unito a Telegram”. Questa notifica può esserti utile per sapere i nuovi contatti con i quali puoi interagire attraverso Telegram, oppure può non interessarti affatto e sembrarti fastidiosa.

Diciamo che questa funzione aveva più senso quando l’applicazione era poco diffusa, mentre oggi non ha più molto senso.

Ad ogni modo, se preferisci disabilitare questa notifica basta seguire questa procedura velocissima.

Apri le impostazioni dell’applicazione, fai tap sull’icona delle impostazioni in fondo a destra (su iPhone) o dal menù in alto a sinistra (su Android). Qui premi sul menù “Notifiche e suoni” e scendi in basso fino a trovare la voce “Nuovi contatti”. Qui basta togliere la spunta ed ecco che Telegram non ti annoierà più con una notifica inutile.

Telegram, come disattivare la notifica dei nuovi contatti

Però, questo metodo elimina solamente la notifica. Infatti, tra tutte le tue chat presenti sul tuo account continuerai a trovare una nuova chat non letta con il nuovo contatto che si è unito. In questo modo, puoi scegliere di avviare subito una conversazione con quella persona entrando nella chat e scrivendo.

Se non hai ancora provato questa applicazione, ecco i link da cui poterla scaricare.

Se questo articolo ti è stato utile, lascia un commento qui sotto.

Articolo precedenteCoppice è l’applicazione che crea progetti su Mac
Articolo successivoWhatsApp: come non farsi aggiungere alle chat e ai gruppi
Appassionato di tecnologia da sempre. Mi occupo di notizie, approfondimenti e guide dedicate al mondo Android e della tecnologia in generale. Mi piace la musica, amo anche il cinema e le serie TV. Ho scoperto Android con gli smartphone Nexus di Google, ma ho utilizzato anche iPhone per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui