Samsung Pay: configurazione e dettagli

Samsung Pay: configurazione e dettagli

Hai mai provato il sistema di pagamento digitale di Samsung?

Se utilizzi uno smartphone Samsung puoi utilizzare il servizio Samsung Pay per i pagamenti digitali. Dopo Apple Pay per gli iPhone e Google Pay per gli smartphone Android, l’azienda coreana ha realizzato il suo sistema proprietario per fare i pagamenti digitali. Vediamo come fare perper poter configurare e utilizzare questo servizio.

Facciamo una premessa. Si tratta di un sistema analogo ad Apple Pay che permette di fare pagamenti con gli smartphone dell’azienda coreana attraverso NFC o MST (Magnetic Secure Transmission). In primis, la sicurezza è garantita dall’identificazione attraverso il sensore di impronte digitali, lo scanner dell’iride o dal PIN. Inoltre, i dati della carta non vengono copiati nelle transazioni e non vengono nemmeno memorizzati sullo smartphone. Quindi sicurezza e privacy sono garantite, dal primo passaggio all’ultimo.

Leggi anche questi articoli su: Facebook Pay; WhatsApp Pay; Amazon Pay; Huawey Pay.

Come configurare il servizio

Allora, i passaggi da seguire sono pochi e davvero semplici:

  • scaricare l’app dal Play Store;
  • registrarsi sul Samsung Account o crearlo se non ci si è registrati prima;
  • clicca su Aggiungi Carta per registrare la tua carta di credito;
  • inquadra la carta con la fotocamera del telefono e segui i passaggi indicati.

Con questo servizio si possono registrare più carte di credito e anche le carte fedeltà. Ad oggi (ma sicuramente si allargherà il numero in futuro), il servizio supporta le carte di credito di VISAMastercardMaestro e V PAY che sono rilasciate dalle banche Mediolanum, BNL, CheBanca!, Hello Bank!, Intesa San Paolo, Nexi e Unicredit (sono presenti alcune limitazioni consultabili sul sito a questa pagina). Inoltre, questo servizio è compatibile con i seguenti modelli della serie Galaxy:

• Galaxy S8 e S8 Plus

• Note 8

• S7, S7 edge

• A5 2017

• A5 2016

• S9 e S9+.

Se sei interessato e vuole provare questo innovativo servizio, basta scaricare l’app Samsung Pay dal Google Play Store cliccando su questo link ufficiale. Invece, se vuoi avere ulteriori informazioni basta cliccare qui per andare alla pagina ufficiale sul sito dell’azienda coreana.

Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagramPagina Facebook e canale WhatsApp.

Samsung Pay: configurazione e dettagli

Articolo precedenteBlackview BV5500, lo smartphone che vuole durare
Articolo successivoI migliori smartwatch per l’allenamento
Mapu ha fondato questo blog nel 2019, dopo aver collaborato con altri blog. Negli anni precedenti aveva pubblicato cinque libri, tra raccolte di racconti, saggi e romanzi. I libri che ha pubblicato sono disponibili in versione digitale su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, mentre in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice e in vendita sia su Amazon che sul sito dell'editore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui