Perché utilizzare una eSIM su dispositivi compatibili

Perchè attivare una eSIM

Hai mai pensato di utilizzare una eSIM sul tuo smartphone compatibile? Rispetto ad una fisica ha alcuni vantaggi che ti sto per raccontare

Sempre più modelli di smartphone supportano le eSIM, magari in abbinamento alle schede SIM fisiche che abbiamo inserito nei nostri dispositivi per anni. Se ti stai domandando che cos’è esattamente una eSIM e se dovresti utilizzarla, questa guida ti dà le risposte.

Cosa è una eSIM

Le classiche carte SIM, come tutti conosciamo, sono legate alla persona a cui danno un numero e un’identità in modo da connettersi alle reti cellulari. La parola stessa è l’acronimo di Subscriber Identity (o Identification) Module.

Le SIM non sono cambiate molto nel corso degli anni. Al di là della forma, sono le stesse da più di venti anni, anche se col tempo abbiamo visto le microSIM e poi le nanoSIM. Da qualche anno esistono anche le eSIM che sono la prima vera innovazione nel campo delle SIM da decenni.

Una eSIM è una scheda integrata nella scheda madre del telefono, quindi non c’è più una scheda fisica che puoi smarrire o che si può smagnetizzare (anche se molto raramente). Tutto viene gestito tramite software e questo rende tutto molto più semplice.

Molti modelli recenti di smartphone hanno il supporto a questo formato, ma se guardi in casa Apple già iPhone XS era abilitato alle eSIM. Recentemente, iPhone 12 , Pixel 5 e Samsung Galaxy S21, solo per citarne alcuni.

Per configurare una eSIM bisogna andare da un rivenditore o sullo store online per acquistare un codice QR. Questo va scansionato con la fotocamera dello smartphone e basta seguire il processo di registrazione del tuo numero di cellulare e del tuo profilo sul dispositivo.

Come attivare una eSIM su iPhone e Android

Su iPhone basta seguire il percorso Impostazioni -> Dati cellulare ->Aggiungi piano cellulare e segui le indicazioni sullo schermo.

Invece, su Android apri Impostazioni e scegli Rete e Internet , poi tocca l’ icona + accanto a Rete mobile : Qui trovi la voce  Scarica una SIM in basso.

Perché usare una eSIM

Il vantaggio principale è evidente. Non devi più cercare smartphone dualSIM per avere due numeri di telefono sullo stesso dispositivo. Se il tuo telefono ha sia una eSIM che uno slot per scheda fisica tradizionale, puoi utilizzare due numeri sullo stesso telefono.

Un altro vantaggio è la comodità nei viaggi, soprattutto se di lavoro. Infatti, non devi più preoccuparti di acquistare una SIM fisica dell’operatore locale, ma basta registrarti facilmente con un QR code per avere un pacchetto eSIM locale in qualsiasi paese ti trovi.

Ricorda che questo non funziona solo per i telefoni compatibili, ma anche per dispositivi differenti. Infatti, dispositivi hotspot Wi-Fi portatili sono abilitati per questo nuovo formato digitale. Anche in questo caso non dovrai recarti in un negozio, ma ti basta il QR code.

Puoi anche decidere di attivare solamente un piano dati sulla eSIM e lasciare il traffico voce sulla fisica, a seconda delle tue esigenze.

E quando trovi un’offerta migliore, puoi cambiare operatore anche con una eSIM. Lo spostamento richiede solo pochi secondi, il tempo utile per  riprogrammare l’hardware integrato. Niente più slot con la SIM fisica da aprire.

Gli stessi produttori di telefoni hanno vantaggi. Infatti, le eSIM occupano una frazione dello spazio delle SIM fisiche più piccole. Quindi, avere a disposizione maggiore spazio (quello che avrebbe occupato la SIM fisica) può portare a ridurre le dimensioni del dispositivo o a destinare lo spazio per un’altra cosa.

Svantaggi

Ma non tutti sono concordi. Se così non fosse, avremmo forse avuto una diffusione di questo formato innovativo. Infatti, c’è chi sostiene che le eSIM sarebbero più facili da usare in modo anonimo o con nominativi falsi. Ecco perché in Cina l’iPhone 12 è stato dotato di due porte SIM anziché di una porta standard e di una eSIM come nel resto del mondo.

Come attivare la eSim

Se ti interessa passare ad una eSIM, devi avere un telefono compatibile. Oltre a dover cercare un operatore che le venda. In Italia trovi eSIM con l’operatore VeryMobile che permette di acquistarle direttamente dal sito online. Mentre Vodafone ti obbliga ad andare in negozio per abilitarle (trovi informazioni a questa pagina). Gli altri operatori non si sono ancora mossi per permettere di attivare eSIM.

Perchè preferire una eSIM
Le eSIM di Very Mobile

Per non perdere i nostri articoli puoi iscriverti gratis al nostro canale di Telegram. Oppure accedere su Google News e mettere il blog tra i preferiti. Se preferisci ascoltare i nostri podcast vai sul canale YouTube.

Articolo precedenteTiscali Mobile lancia il Bonus traffico illimitato
Articolo successivoWaveUp: l’app per accendere lo smartphone Android senza toccare alcun pulsante
Appassionato di tecnologia da sempre. Mi occupo di notizie, approfondimenti e guide dedicate al mondo Android e della tecnologia in generale. Mi piace la musica, amo anche il cinema e le serie TV. Ho scoperto Android con gli smartphone Nexus di Google, ma ho utilizzato anche iPhone per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui