Next Music per condividere la musica che suoni

Next Music per condividere la musica che suoni

Scopriamo Next Music, l’applicazione che permette di condividere quello che ogni utente impara a suonare.

Oggi voglio farti conoscere un’app dedicata a chi vorrebbe fare pratica con gli strumenti musicali. L’app in questione si chiama Next Music, è disponibile solamente per il mondo Android e chiamarla applicazione è molto riduttivo, perchè è qualcosa di più. Scopriamo tutti i suoi segreti.

Next Music non è solo musica

Infatti, potremmo definirla come una piattaforma musicale, nella quale ogni utente dilettante canta o suona per il proprio pubblico di follower. A loro volta, i follower che costituiscono il pubblico di ogni utente possono commentare e dare un giudizio a quanto hanno ascoltato e possono anche premiare chi si esibisce con monete virtuali.

C’è, poi, un’altra sezione all’interno di Next Music che ha più una faccia didattica. Infatti, permette di suonare la chitarra secondo le indicazioni che appaiono nell’applicazione stessa, seguendo le istruzioni sul ritmo. Questa sezione, quindi, aiuta ad imparare a suonare seguendo il ritmo. Ecco che, dopo aver imparato a tenere e a seguire il ritmo, ogni utente può scegliere di sfidare i propri amici o altri utenti registrati all’app in una gara musicale.

Oppure, chi è già più esperto nel suonare può saltare la parte didattica e decidere di esibirsi, raccogliendo apprezzamenti o critiche ed, eventualmente, monete virtuali donate dal pubblico.

Infine, troviamo la sezione dedicata ai veri artisti con interviste agli stessi. Ad esempio, abbiamo trovato le interviste a Mariah Carey. Però, ce ne sono tanti altri e anche questa sezione merita di essere approfondita.

 

Next Music per condividere la musica che suoni

Next Music: valutazione finale

Next Music è utile per chi vuole impratichirsi con la chitarra. Sarebbe stata ancora più utile se gli sviluppatori avessero pensato ad aggiungere anche altri strumenti musicali, ma ad oggi è focalizzata sulla chitarra. L’app è disponibile sia per smartphone Android sia per il mondo Apple. Inoltre, è gratuita e non ha pubblicità invadente. Per procedere con l’installazione, bisogna avere almeno Android 4.4 o iOS 9. Di seguito i link per scaricarla.

PRO

  •  Divertente la condivisione con altri utenti;

CONTRO

  • Sezione didattica povera;

VOTO= 7,0

 

Per non perdere i nostri articoli puoi seguirci sul canale Telegram o su Google News. Non esitare a condividere le tue opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui