Whatsapp: le migliori app alternative

Whatsapp: le migliori app alternative

Scopriamo quali sono le alternative all’app di WhatsApp

La messaggistica istantanea è diventata di uso comune per tutte le persone che hanno uno smartphone, di qualunque età. Vuoi per inviare fotografie e video, vuoi per chattare, ormai da WhatsApp in poi è diventata normalità. Tuttavia, esistono rispetto a WhatsApp delle valide alternative.

Premessa

Si sa che dopo il maestro arrivano i discepoli. Infatti, via via, sono fiorite molte altre app di messaggistica che, se da un lato fanno il verso a WhatsApp, dall’altro migliorano alcune sue criticità. Questa guida vuole farvi conoscere quelle che, secondo noi, sono le migliori. In passato ne avremmo indicate anche altre, perché alcune hanno cessato l’attività. Ad esempio Google Allo e BBM Messenger di Blackberry sono state chiuse per lo scarso successo.

Le app alternative a WhatsApp

Whatsapp: le migliori app alternative

Facebook Messenger

In realtà, anni fa avremmo citato sicuramente Facebook Messenger al primo posto. Nel frattempo, però, questa app ha perso molti utenti, per il fatto che chi chatta con Fb messenger deve avere per forza il numero della persona con cui chatta. Non avendolo, si preferisce utilizzare altre applicazioni. Tanto più che, con i recenti scandali che hanno coinvolto Facebook, molte persone si stanno cancellando da Facebook.

Skype

Per la serie, a volte ritornano. Conosciuta ovunque come applicazione di chiamate e videochiamate, anni fa era indispensabile, e oggi offre anche altro. Skype ha anche messaggi vocali e condivisione di file, e funziona egregiamente come app di messaggistica.

Telegram

Applicazione russa che fa della libertà il proprio credo (infatti in patria ha avuto molti problemi) è stata inserita qui per ultimo, ma in realtà si guadagna il primo posto facilmente. Addirittura, è considerata da molti (me compreso) nettamente migliore a WhatsApp perché ha molte funzioni che WhatsApp si sogna.

Ad esempio, esistono i Canali che trattano argomenti di vario tipo (a fine articolo te ne indichiamo un paio). Inoltre, non esistono limiti di peso per inviare e ricevere file. Poi, esistono i bot che sono delle funzioni automatiche che ti aiutano: ad esempio, i bot di informazioni, meteorologia eccetera. Oltre a funzioni che sono gratuite e che sostituiscono quelle a pagamento del proprio operatore (ad esempio, la funzione Ti Ho Cercato). Consiglio di provare subito questa applicazione senza pensarci due volte.

 

Per non perdere i nostri articoli puoi seguirci sul nostro bot Telegram, o su Google News. Non esitare a condividere le tue opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

🇮🇹 Corri subito a scoprire l’unico canale in Italia che propone ogni promozione  MediaWorld e Unieuro. Non perderai nessuna promozione, risparmiando.                    👉Attenzione, può creare dipendenza!

 

2 Commenti

    • Sì, ma non la consideriamo tra le ”migliori” alternative. Però, sì, c’è anche quella app, grazie per avercelo ricordato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui