Schermo dell’iPhone bloccato: cosa fare se lo schermo diventa nero?

schermo iPhone diventa nero

Scopriamo le operazioni da fare nel caso in cui il vostro iPhone abbia lo schermo bloccato che non risponde ai comandi

Se utilizzate abitualmente un iPhone magari sarà capitato anche a voi un fenomeno da brivido: avere lo schermo nero. In pratica, il telefono non dà segni di vita, non risponde ai comandi e lo schermo non cambia. Per risolvere questo guaio, basta seguire queste procedure. A seconda della causa.Vediamo come fare.

Batteria scarica?

Potrebbe succedere che il telefono si sia scaricato improvvisamente. O perché la batteria è al termine del suo ciclo vitale o per temperature troppo rigide (tipo in montagna in inverno).

In questo caso la soluzione è molto semplice: mettete lo smartphone in carica, e tutto tornerà a posto.

Provare a riavviare iPhone

Uno dei metodi che spesso risolvono tutti i problemi è il riavvio forzato. Come si fa? Seguiamo questi passaggi:

  • Se possedete un modello di iPhone dal 6S ai precedenti, basta tenere premuti per 10 secondi i tasti HomeBlocco/Spegnimento contemporaneamente, fino a quando vedrete il logo Apple sullo schermo.
  • Nel caso di un iPhone 7 o 7 Plus, bisogna premere per 10 secondi i tasti Blocco/SpegnimentoVolume Giù contemporaneamente, finché non vedrete il logo.
  • Se si tratta di uno dei modelli 8, 8 Plus o X e successivi, cambia la combinazione perché bisogna premere in sequenza i tasti Volume SuVolume Giù e poi premere sul tasto Blocco/Spegnimento per 10 secondi, fino a vedere il logo Apple.

Ripristinare iPhone

Se quanto detto sopra non è servito a nulla, il problema è più grave e, in tal caso, bisogna ripristinare il telefono ai dati di fabbrica.

La procedura è ugualmente semplice: basta collegare il telefono al PC ed aprire iTunes; poi andare nella sezione “Riepilogo” e cliccare su “Ripristina iPhone“. Adesso  iTunes ripristinerà il telefono e lo aggiornerà alla versione più recente di iOS.

Aggiornamento o Ripristino da modalità Recovery

Se nemmeno il ripristino ai dati di fabbrica è servito, dovrete andare giù pesante. Collegate lo smartphone ad un PC ed aprite iTunes. Ora riavviatelo come segue:

  • Se è un 6S, o precedenti, premete per 10 secondi i tasti Home e Blocco/Spegnimento insieme, fino a quando iPhone non richiederà la connessione ad iTunes
  • Nel caso di un iPhone 7 o iPhone 7 Plus, premete per 10 secondi i tasti Blocco/Spegnimento e Volume Giù contemporaneamente, fino alla stessa richiesta.
  • Se è un iPhone 8, 8 Plus o iPhone X, bisogna premere uno dopo l’altro i tasti Volume Su, Volume Giù e poi premere sul tasto Blocco/Spegnimento per 10 secondi, fino alla richiesta.

Ora si aprirà una finestra su iTunes dove scegliere tra “Aggiorna“ (iTunes aggiorna senza cancellare dati), o “Ripristina“ (cancellerà tutti i dati con ripristino ai dati di fabbrica).

Se nemmeno questo vi aiuterà, non resta che portarlo in assistenza. Si trovano informazioni analoghe su questa pagina che troviamo sul sito ufficiale Apple.

 

Articolo precedenteApp: con Jobby metti a frutto la tua esperienza
Articolo successivoWhatsApp: come trasferire tutte le chat
Mapu (chiaramente uno pseudonimo) ha fondato questo blog nel 2019 e continua a scriverci di tanto in tanto. Di poche parole, perchè ricorda che ‘’scripta manent verba volant’’, ha iniziato ad occuparsi di tecnologia nel 2015 collaborando prima con il blog MobileToday e poi con Scontista.com. Negli anni precedenti aveva pubblicato cinque libri, tra raccolte di racconti, saggi e romanzi. Finora ha scritto migliaia di articoli, centinaia di tutorial e dozzine di recensioni. I libri che ha pubblicato sono disponibili in versione digitale su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, mentre in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui