Emporio Armani Connected è lo smartwatch di classe

0
47

Puoi seguire WhatsTech anche su Google News, selezionandolo tra i preferiti cliccando sulla stellina ✩ o leggendo gli articoli dal canale Telegram o ascoltando i podcast sul canale YouTube.

Se cerchi un orologio dal fascino irresistibile e compatibile con iOS e con Android forse non conosci uno smartwatch particolare

Se pensi che un orologio di classe sia il solito orologio che vedi al polso di manager e dirigenti d’azienda, oggi ti facciamo conoscere un modello che rappresenta il perfetto anello di giunzione tra eleganza e modernità e che si chiama Emporio Armani Connected.

Questo è stato possibile perchè Google ha ottimizzato così bene il suo sistema operativo Android Wear da renderlo compatibile con svariati modelli di differenti costruttori. Di conseguenza, oltre ai soliti nomi noti che da anni propongono smartwatch, questa operazione ha attirato l’interesse anche dei marchi legati al settore della moda. Ed ecco spuntare Armani.

Emporio Armani Connected: la nostra prova

Funzioni principali di Armani Connected

Il marchio aveva già in catalogo da qualche anno modelli di orologi ibridi, però non si era mai spinto oltre. Fino ad oggi, riuscendo a collegare il mondo fashion alla tecnologia.

Emporio Armani Connected è uno smartwatch, quindi, a tutti gli effetti, con display touchscreen, con cassa e bracciale in acciaio e con un design prettamente moderno, però con grande eleganza. A chi è rivolto? Praticamente a tutti, sia da chi lavora in ufficio sia a chi va in palestra, riuscendo ad accontentare tutte le tipologie di utenti.

Noi abbiamo provato il modello in acciaio silver, correlato da un cinturino che ha un aggancio davvero sicuro. Sul sito ufficiale sono disponibili vari modelli, con colorazioni differenti e cinturini personalizzabili, un pò come tutti gli altri smartwatch. Però, bisogna considerare il polso, perchè lo smartwatch è disponibile in un solo taglio di misura, quello con la cassa da 43 mm che ha uno spessore di 12 mm ed è impermeabile fino a 3 atmosfere. Inoltre, ha un display AMOLED da 1.19 pollici che ha una risoluzione di 390 x 390 a 328 ppi. Spinge sotto il cofano un processore Qualcomm Snapdragon.

Emporio Armani Connected è lo smartwatch di classe

Quanto a connettività troviamo Bluetooth 4.1, Wi-Fi b/g/n a basso consumo, NFC per i pagamenti digitali e il GPS integrato.

Emporio Armani Connected ha Android Wear OS aggiornabile, Google Assistant permette di avere sotto controllo funzioni utili come le previsioni meteo, impostare un allenamento o una sessione di nuoto, programmare un promemoria eccetera. Lo smartwatch è compatibile sia con dispositivi Android sia con iOS e, in entrambi i casi, la configurazione avviene attraverso l’app Wear OS con una semplicità unica. Infatti, basta impostare la lingua e accedere con l’account Google, poi il sistema procede in automatico a copiare tutti i dati legati all’account utente. Come ultima operazione, prima di completare la configurazione, lo smartwatch installa tutti i quadranti disponibili.

Va da sè che la compatibilità sia buona con iPhone e perfetta con Android. Bisogna ammettere che su iOS le notifiche (sembra per scelta di Apple) non siano attive, però questo ha reso un pò zoppo il sistema. Inoltre, a differenza di altri smartwatch concorrenti (leggasi Apple Watch) l’Emporio Armani Connected contiene una versione specifica del Google Play Store che consente di scaricare le app direttamente al polso. Basta premere la corona per richiamare le applicazioni, mentre sulla destra e sulla sinistra trovano posto alcuni pulsanti dedicati a funzioni specifiche e alle scorciatoie, come per arrivare a Google Fit.

Sotto la cassa trova posto il sensore per il battito cardiaco che ha funzionato bene, sia nella rilevazione quotidiana sia in quella momentanea. Ma ci sono anche altri sensori, come il contapassi, il calcolo delle calorie, il conto dell’attività cardiaca e tutti i dati vengono memorizzati su Google Fit. Poi dal Play Store si possono scaricare sia app sia altri quadranti, oltre ai quadranti classici con i quali esce lo smartwatch.

Autonomia

La ricarica avviene ad induzione, con il cavo in dotazione che va connesso alla porta USB-A. Lo smartwatch ha un’autonomia abbastanza risicata, appena un giorno se si tiene attiva la modalità Always On che garantisce le informazioni sempre in evidenza. In alternativa, si può impostare il quadrante in standby che si attiva solo quando si gira il polso e questo garantisce una mezza giornata in più, ma non fa miracoli purtroppo.

Confezione

Infine, merita un cenno anche la confezione. Infatti, contiene parecchi manuali ed istruzioni, però la cosa che ci è piaciuta è sopratutto il cofanetto in cui è possibile riporre lo smartwatch e il cavo di ricarica.

Disponibilità e prezzi

Lo smartwatch, in tutte le varianti compresa la versione Gold, è disponibile sia sullo store ufficiale sia su Amazon. Sullo store ufficiale i prezzi sfiorano i 400€, mentre su Amazon sono sensibilmente più bassi e li riportiamo di seguito.

Valutazione finale

Modello che unisce la modernità alla tecnologia, senza dimenticare l’eleganza che contraddistingue il marchio. Il design è elegante, la costruzione è ben fatta. Compatibile sia con iOS sia con Android, merita l’acquisto anche se ha un’autonomia davvero risicata.

€272.94
369.00
in stock
4 new from €272.94
Amazon.it
€229.06
in stock
4 new from €229.00
Amazon.it
Free shipping
€258.30
419.00
in stock
7 new from €252.93
Amazon.it
Free shipping
Last updated on 9 Agosto 2020 23:05

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui