Cos’è e come funziona NordVPN? Recensione, prezzi e caratteristiche

Cos'è e come funziona NordVPN? Recensione, prezzi e caratteristiche

Tutte le risposte alle tue domande su NordVPN: cosa è NordVPN, come funziona e come disdire

NordVPN è il servizio VPN (Virtual Private Network) di Nord Security, il cui scopo principale è fornire una navigazione online sicura e con un occhio attento alla privacy. Grazie ai suoi server posizionati in tutto il mondo, garantisce agli utenti una connessione veloce e affidabile, nascondendo l’indirizzo IP e crittografando i dati trasmessi. Questo significa sostanzialmente una maggiore sicurezza durante la navigazione, l’accesso a contenuti geograficamente limitati e la protezione da eventuali minacce informatiche. Nell’articolo di oggi, dunque, scopriremo insieme cosa è NordVPN, come funziona NordVPN e come disdire NordVPN, con una recensione dettagliata e approfondita.

Cosa è e come funziona NordVPN?

NordVPN è uno dei principali fornitori di servizi VPN attualmente attivi, ed è progettato per offrire sicurezza, privacy e libertà online. Funziona creando un tunnel virtuale sicuro tra il dispositivo dell’utente e Internet. Questo tunnel crittografa tutti i dati che passano attraverso di esso, impedendo così a terzi di intercettare o leggere queste informazioni. 

Quando un utente si connette a NordVPN, il suo traffico web viene reindirizzato attraverso uno dei server di questa azienda, distribuiti in più di 100 paesi in tutto il mondo. Per la cronaca, la lista dei server disponibili può essere trovata sulla pagina ufficiale del sito. Attraverso questo processo, l’indirizzo IP dell’utente viene cambiato con quello fornito dal server al quale si è connessi, rendendo molto difficile tracciare la vera origine di chi naviga.

Il servizio utilizza tecniche di crittografia avanzate, come il protocollo AES-256, per garantire la massima protezione dei dati. Inoltre, NordVPN adotta una politica di no-log, il che significa che non tiene traccia, registra o condivide le attività di navigazione degli utenti. Questo aspetto è fondamentale per chi desidera mantenere un livello elevato di anonimato online, e rappresenta anche uno dei fiori all’occhiello di tale servizio.

Una delle caratteristiche peculiari di NordVPN è la sua capacità di sbloccare contenuti geograficamente limitati. Ad esempio, gli utenti possono accedere ai servizi di streaming, ai siti web o alle applicazioni che normalmente risulterebbero inaccessibili in Italia. Inoltre, NordVPN propone delle funzionalità aggiuntive come il cosiddetto “Double VPN”, che cripta il traffico due volte, per una sicurezza ancora maggiore. La tecnologia Threat Protection, invece, serve per bloccare virus, malware, pubblicità e quei portali considerati come una minaccia alla sicurezza dei nostri device e dei nostri dati.

L’utilizzo dei servizi offerti da NordVPN è semplice: basta infatti sottoscrivere un abbonamento, scaricare l’app di NordVPN (qui la pagina ufficiale con i vari link per i download), effettuare il login e attivare la connessione criptata cliccando sull’opzione Quick Connect. E come funziona NordVPN?

Nota: per via della sua importanza, la VPN entra di diritto nella lista delle applicazioni Android che non dovresti mai trascurare.

Cos'è e come funziona NordVPN? Recensione, prezzi e caratteristiche

NordVPN: recensione e caratteristiche

Con oltre 14 milioni di utenti iscritti, NordVPN può essere considerato come il leader di questo settore. Il servizio proposto da Nord Security, infatti, mette a disposizione dell’utente una serie di funzioni che raramente troviamo in altri prodotti similari. Per non parlare poi degli altri software di questa azienda, come il password manager NordPass, NordLocker per la crittografia e l’archiviazione dei file, NordLayer per le VPN aziendali e NordWL. Ma quali sono le caratteristiche più importanti di questo Virtual Private Network?

Caratteristiche di NordVPN

1. Double VPN

Fra i servizi più importanti proposti da NordVPN troviamo il già citato Double VPN, il cui compito è distribuire il traffico durante le sessioni di navigazione su due server separati, per aumentare ancor di più il fattore sicurezza.

2. Onion Over VPN

Chi ha già dimestichezza con la rete Onion sa quanto quest’ultima sia importante per la sicurezza in sede di navigazione. Ebbene, NordVPN concede anche l’accesso ad un’opzione che sfrutta appunto tale rete. In pratica, tramite l’Onion i dati di navigazione vengono crittografati e incapsulati, simulando i vari strati di una cipolla, attraverso una serie di nodi. In parole più semplici, ogni nodo conosce solamente il precedente e il successivo, ma non quello che sta sotto o sopra di esso. Un modo in più per rendere ancora più difficile il tracciamento delle attività online.

3. Server offuscati

Oggi si sente spesso parlare delle tecnologie in grado di permettere l’identificazione di un utente anche se utilizza un servizio di VPN. Grazie a NordVPN si evita questo rischio, per merito dei suoi server offuscati, che impediscono appunto di rilevare che l’utente in questione sta navigando tramite un virtual private network.

4. Server Peer to Peer

I server Peer to Peer, invece, permettono lo scambio di dati direttamente fra i singoli utenti senza la necessità di passare per un server centrale. NordVPN li utilizza per aumentare la velocità della connessione e ridurre il carico dei server centrali. L’elemento in questione, fra l’altro, permette agli utenti iscritti di utilizzare servizi P2P come il noto BitTorrent.

5. IP dedicati

Usando NordVPN è possibile richiedere un indirizzo IP dedicato, come extra nel proprio abbonamento. Il vantaggio principale è il seguente: essendo dedicato, l’indirizzo IP che si ottiene non viene condiviso o utilizzato da altri utenti. Si tratta di una soluzione che può risultare utile in diverse circostanze, ad esempio quando si accede ad una rete aziendale, o alle proprie piattaforme di home banking. La sicurezza, come sempre, è al primo posto.

6. Crittografia AES-256

La crittografia AES-256, nota anche come Advanced Encryption Standard con chiave a 256 bit, è una delle tecniche di protezione più avanzate e sicure attualmente disponibili. NordVPN è uno dei pochi servizi di questo tipo che prevede tale soluzione in tutti i suoi server e dispositivi. Allo stato attuale delle cose, tale crittografia non può essere decifrata da nessun sistema.

Altri sistemi e caratteristiche

Dato che siamo in tema, conviene passare in rassegna nella nostra recensione di NordVPN gli altri sistemi di sicurezza adottati da questo virtual private network. Si fa ad esempio riferimento agli standard IKEv2/IPsec, OpenVPN e NordLynx. C’è un’altra caratteristica, preziosissima, che deve essere citata. In tal caso parliamo della funzione Kill Switch, che disattiva la connessione del device dell’utente nel caso dovesse cadere il collegamento ai server della VPN. In sintesi, chi naviga non corre il rischio di esporre il proprio IP, anche durante quei pochi secondi di possibile stacco.

Le opzioni non finiscono qui, perché NordVPN adotta anche altre funzionalità, come lo Split Tunneling per device Windows e Android. Il suo compito è indirizzare solo una parte del traffico verso i server della VPN. Una menzione la merita anche il Dark Web Monitor, che scandaglia appunto il dark web alla ricerca di eventuali leak su dati e credenziali associati al proprio account. 

Poi ci sono i Presets, che consentono di selezionare e impostare velocemente un server specifico per una determinata attività o un certo sito (come ad esempio lo streaming o il download di file). Infine, ecco la protezione dell’account con MFA, e lo SmartPlay per l’accesso in sicurezza ai propri contenuti. 

Importante: più avanti dedicheremo dei capitoli appositi ad altre due tecnologie fondamentali offerte da NordVPN, ovvero il Threat Protection e il Meshnet.

Server di NordVPN

NordVPN può contare su oltre 6.000 server sparsi per i quattro angoli del globo, capaci di coprire ben 111 paesi in tutto il mondo (America, Europa, Asia Pacifica, Africa e Medio Oriente). I server sono RAM senza disco, il che vuol dire che non memorizzano in locale nessun dato. Inoltre, sono co-localizzati: ciò significa che appartengono in esclusiva a NordVPN e non ad altri provider di terze parti, dunque l’accesso viene consentito soltanto al personale autorizzato.

Come anticipato, i server in questione sono offuscati e gestiti tramite il no-log a doppia verifica, che assicura all’utente quanto segue: nessuno può sapere chi ha utilizzato una determinata connessione, o quando. La privacy dell’utente è dunque massima. Ricordiamo ancora una volta che questo servizio offre il Kill Switch, che stacca immediatamente la connessione Internet del device utilizzato nel caso dovesse scollegarsi dai server di NordVPN. Infine, questo servizio seleziona in automatico il server più veloce del paese scelto.

NordVPN: quanti dispositivi?

Da sottolineare il fatto che, con un singolo account, è possibile connettere alla VPN fino a 10 device, e che NordVPN risulta compatibile con qualunque sistema operativo, da Windows a iOS, passando per Android, Linux e molto altro ancora.

Prezzo di NordVPN e bundle (pacchetti)

Il consiglio è di visitare la pagina dei prezzi di NordVPN, per avere uno spaccato più preciso sui costi e sulle varie opzioni incluse. Vediamo di riassumere le varie soluzioni.

Pacchetto Base

Il pacchetto base annuale costa al momento 3,09 euro con 3 mesi in regalo inclusi, sebbene il prezzo possa variare in base alle offerte attive. Include la VPN sicura e ad alta velocità e consente di connettere fino a 10 dispositivi in simultanea. Risulta però sprovvisto di tutte le altre opzioni.

Pacchetto Plus

Il pacchetto Plus, considerando al solito le offerte e la loro oscillazione, costa 3,99 euro al mese e concede 3 mesi in regalo. Include inoltre opzioni assenti nel pacchetto base, come l’anti-malware e tracker, il blocker per le pubblicità, il password manager multipiattaforma e il data breach scanner.

Pacchetto Completo

Il pacchetto Completo costa 4,99 euro al mese (più 3 mesi extra) e include ogni elemento visto nei due pacchetti precedenti, aggiungendo anche 1 TB di spazio di archiviazione sui server cloud crittografati di NordVPN.

Pacchetto Ultra

Concludiamo con il pacchetto Ultra, con un costo di 6,59 euro al mese più 3 mesi extra (come sempre valido se si fa l’annuale), e con un’ulteriore caratteristica aggiuntiva rispetto al pacchetto Completo. Si fa riferimento nello specifico allo strumento di cancellazione dei dati personali “Incogni”, ideale per chi tiene alla propria privacy e attivo anche in Europa (dunque Italia compresa).

Altri piani e tariffe

NordVPN è un servizio molto elastico e versatile, che consente all’utente di selezionare varie opzioni, in base alle proprie specifiche esigenze. Ad esempio, è possibile abbonarsi alla VPN di Nord Security scegliendo piani da 1 mese, 1 anno o 2 anni, con l’opportunità di ricevere 3 mesi in regalo nel caso del piano annuale o biennale. Viene anche garantito il rimborso completo di 30 giorni, in caso di insoddisfazione dell’utente. 

NordVPN mette anche a disposizione una proposta che include, oltre alla VPN, anche altri servizi come NordPass e NordLocker, o soltanto NordPass, offrendo degli sconti molto interessanti.

  • NordVPN + NordPass: biennale da 107,73 euro (+3 mesi gratis), annuale da 82,35 euro (+3 mesi gratis) o mensile da 12,99 euro.
  • NordVPN + NordPass + NordLocker: biennale da 142,83 euro (+3 mesi gratis), annuale da 101,85 euro (+3 mesi gratis) e mensile da 14,19 euro.

Vale la pena di specificare che, per qualsiasi dubbio o informazione, è possibile contattare il servizio di assistenza clienti di NordVPN, attivo 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Un approfondimento su Threat Protection e Meshnet

Threat Protection

Threat Protection è una nuova funzione di NordVPN, che va a migliorare ulteriormente la sicurezza dell’utente. In particolare, si tratta di un sistema integrato di sicurezza cibernetica che blocca siti web pericolosi e altri contenuti inappropriati. Threat Protection, infatti, è capace di riconoscere le principali vulnerabilità e bloccare anche il traffico malware, oltre ai tracker pericolosi e alle pubblicità ADS. Inoltre, è in grado di scansionare i file scaricati così da rimuovere eventuali minacce informatiche. Infine, tale protezione risulta sempre attiva, anche quando non si naviga tramite VPN.

Per ottenere maggiori informazioni è possibile consultare la pagina ufficiale di NordVPN sul Threat Protection.

Meshnet

Meshnet è una funzionalità gratuita molto interessante, ed è anche una delle introduzioni più recenti ai servizi di NordVPN. In pratica, permette di connettersi direttamente ad altri device, invece che alla VPN. Rispetto ad una connessione standard, però, Meshnet assicura come sempre una totale protezione dei dati, tramite cifratura, proprio come accade quando ci si connette ad un virtual private network (merito della tecnologia NordLynx). Il vantaggio? Può essere usato ad esempio quando ci si dedica al gaming (LAN party), per accedere in remoto ad altri dispositivi o per la condivisione dei file.

Anche in questo caso, il consiglio è di leggere l’approfondimento su come funziona Meshnet sul sito web ufficiale di NordVPN, soprattutto per studiarne la compatibilità con i vari sistemi operativi.

Come disdire NordVPN

Se non ti serve più utilizzare NordVPN, ecco come puoi disdire NordVPN. Basta fare login con il proprio account sul sito ufficiale, seguire il percorso Fatturazione -> Abbonamenti -> Gestisci e scegliere l’opzione Annulla Rinnovo Automatico. Altrettanto semplice. Però, siamo sicuri che continuerai ad utilizzare NordVPN perchè è una delle applicazioni che non dovrebbero mai mancare su uno smartphone o tablet.

Proteggiti con NordVPN: sito ufficiale

Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagramPagina Facebook e canale WhatsApp.

Articolo precedenteSbloccare lo smartphone col respiro? In futuro potrebbe davvero accadere
Articolo successivoFeder Mobile: offerte da 7,99€ da non perdere
Mapu ha fondato questo blog nel 2019, dopo aver collaborato con altri blog. Negli anni precedenti aveva pubblicato cinque libri, tra raccolte di racconti, saggi e romanzi. I libri che ha pubblicato sono disponibili in versione digitale su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, mentre in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice e in vendita sia su Amazon che sul sito dell'editore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui