Cosa vedremo sulla serie Google Pixel 8

Cosa vedremo sulla serie Google Pixel 8

Anteprima Esclusiva: Cosa aspettarsi dal Google Pixel 8

La serie Google Pixel è stata da sempre un punto di riferimento nel mondo degli smartphone Android. Con il lancio imminente del Google Pixel 8, le aspettative sono alle stelle. Ma cosa possiamo davvero aspettarci da questo dispositivo? In questo articolo, analizzeremo le specifiche tecniche, il design e le funzionalità che, secondo voci attendibili, potremo vedere nella nuova generazione Pixel.

Come dovrebbe essere la serie del Google Pixel 8

Chipset e Prestazioni

Secondo le ultime indiscrezioni, il Google Pixel 8 dovrebbe essere alimentato dal processore Tensor G3, che promette prestazioni eccezionali e una gestione energetica ottimizzata. Rispetto ai predecessori, questo chipset dovrebbe garantire un incremento delle prestazioni del 20-25%. Invece, rispetto alla serie Pixel 7 resta invariato il quantitativo di RAM, 8 GB per il base e 12 GB per il modello 8 Pro.

Display e Risoluzione

Altra caratteristica di rilievo sarebbero i display. Infatti, entrambi i modelli avrebbero un nuovo refresh rate: Pixel 8 ottiene i 120 Hz e Pixel 8 Pro avrà un display LTPO da 1 Hz a 120 Hz.

Design e Funzionalità

Estetica e Materiali

Il Google Pixel 8 dovrebbe continuare la tradizione di design minimalista e materiali di alta qualità. Le prime immagini trapelate mostrano una struttura in alluminio e vetro, con la possibilità di una variante in ceramica3.

Fotocamere

Una delle funzioni più attese è certamente la fotocamera. Dalle prime informazioni, si prevede un modulo a tripla lente con una fotocamera principale da 50 MP. La serie Pixel è nota per le sue eccellenti capacità fotografiche, e il Pixel 8 non dovrebbe essere da meno. Ecco quali dovrebbero essere le fotocamere per i modelli Pixel 8 e Pixel 8 Pro.

  • Google Pixel 8:
    • Fotocamere posteriori:
      • Principale da 50 megapixel octa PD con ottica wide, pixel da 1,2 μm, apertura f/1.68, field of view di 82°, sensore da 1/1.31″, supporto al Super Res Zoom fino a 8x.
      • Ultragrandangolare da 12 megapixel con autofocus, pixel da 1,25 μm, apertura f/2.2, field of view di 125,8° e correzione della distorsione.
    • Fotocamera anteriore:
      • Da 10,5 megapixel Dual PD a fuoco fisso con pixel da 1,22 μm, apertura f/2.2 e field of view di 95°
  • Google Pixel 8 Pro:
    • Fotocamere posteriori:
      • Principale da 50 megapixel octa PD con ottica wide, pixel da 1,2 μm, apertura f/1.68, field of view di 82°, sensore da 1/1.31″
      • Ultragrandangolare da 48 megapixel quad PD con autofocus, pixel da 0,8 μm, apertura f/1.95, field of view di 125.5° e correzione della distorsione
      • Teleobiettivo da 48 megapixel quad PD, pixel da 0,7 μm, apertura f/2.8, field of view di 21,8°, zoom ottico 5x e Super Res Zoom fino a 30x.
    • Fotocamera anteriore:
      • Dovrebbe essere da 10,5 megapixel Dual PD con autofocus, pixel da 1,22 μm, apertura f/2.2 e field of view di 95°.

Leggi anche quali sono le promozioni sul Google Store.

Colorazioni

Della serie Google Pixel 8 abbiamo già scoperto molti dettagli, svelati da blog vari. Infatti, oltre ai dettagli delle fotocamere, sappiamo già quali saranno i colori disponibili. Entrambi gli smartphone saranno disponibili in tre differenti colorazioni. Google Pixel 8 dovrebbe arrivare in Peony Rose, Obsidian Black e Grey, mentre Google Pixel 8 Pro dovrebbe essere in commercio in Obsidian BlackSky Blue e Porcelain.

Prezzi

Secondo indiscrezioni, il Google Pixel 8 dovrebbe costare 699 dollari (da noi la serie precedente costava 649 euro). Invece, il Google Pixel 8 Pro dovrebbe mantenere lo stesso prezzo della serie precedente, cioè 899 dollari. Vedremo se all’ultimo momento Google ci stupirà, alla presentazione del 4 ottobre, abbassando il prezzo come ha fatto Apple per la nuova serie di iPhone 15.

Questo era il Google Pixel 4a

Conclusioni

Mentre attendiamo l’annuncio ufficiale, le informazioni disponibili ci danno un’idea piuttosto chiara di cosa aspettarci dal Google Pixel 8. Con prestazioni migliorate, un design accattivante e una fotocamera potente, questo dispositivo sembra destinato a rafforzare la presenza di Google nel mercato degli smartphone di fascia alta. Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti.

♥ Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagramPagina Facebook. Facci sapere le tue opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli◊. 

 
FONTE91mobiles.com
Articolo precedenteGuida all’acquisto del cavo USB-C per iPhone 15
Articolo successivoCome riavviare un Apple Watch Ultra
Appassionato di tecnologia da sempre. Mi occupo di notizie, approfondimenti e guide dedicate al mondo Android e della tecnologia in generale. Mi piace la musica, amo anche il cinema e le serie TV. Ho scoperto Android con gli smartphone Nexus di Google, ma ho utilizzato anche iPhone per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui