Come velocizzare uno smartphone Android in poche mosse

Come velocizzare uno smartphone Android in poche mosse

Ecco alcuni consigli utili nel caso in cui il vostro smartphone Android sia lento

Può capitare che il vostro smartphone Android rallenti abbastanza, vuoi per i troppi file contenuti vuoi per mille altri motivi. Questa guida suggerisce alcune operazioni che potrebbero far tornare il telefono alla velocità di qualche tempo prima. Scopriamole insieme per sapere come velocizzare uno smartphone Android.

Consigli pratici per velocizzare uno smartphone

Abbiamo già parlato di come velocizzare uno smartphone Android in alcuni articoli dedicati, come questo e anche questo. Però, è bene ricordare ancora dei suggerimenti utili.

1) Aggiornare il sistema operativo

La prima cosa da fare per velocizzare uno smartphone può essere questa ed è la più semplice. Probabilmente non aggiornate lo smartphone da molto e qualche app girerebbe meglio con l’ultima versione di Android. Infatti, il firmware velocizza, ottimizza e corregge anche vari bug.

2) Aggiornare le applicazioni

Di contro, è ugualmente utile avere le applicazioni aggiornate con l’ultimo aggiornamento rilasciato, proprio per lo stesso motivo: gli aggiornamenti risolvono fastidiosi bug.

3) Eliminare i file inutili

Se fate molte fotografie e video, specie in estate, probabilmente avete salvato anche file che nemmeno ricordate più o che non vi servono più. Consiglio di cancellare tutti i file che ad oggi sono inutili. Magari cercate l’aiuto anche di app specifiche per la pulizia. Qualche esempio? Clean MasterCCleaner oppure AVG Cleaner vanno per la maggiore.

4) Eliminare o disattivare app

Se utilizzate uno smartphone Android stock, trovate solo app basilari per far girare Android. Ma se avete uno smartphone di altri produttori, tipo Samsung, troverete dentro app di Samsung stessa. Queste magari non le utilizzate nemmeno. Consiglio di eliminarle o, almeno, di disattivarle. Questo farà girare meglio il telefono.

Leggi anche quali app per la sicurezza non devono mancare.

5) Utilizzare versioni lite

Da qualche tempo, vanno un po’ di moda le versioni lite di alcune app, rilasciate dopo che ci si era accorti che le versioni madre ciucciavano parecchia batteria e spazio. Ecco, quindi, arrivare le versioni Lite di FacebookTwitterFB Messenger Skype. Consiglio di installare queste e di eliminare le versioni maggiorate.

6) Salvare file in Google Foto

Se avete in memoria fotografie e video a cui tenete, piuttosto che tenerli sulla memoria del telefono occupandola inutilmente consiglio di salvare tutto su cloud come Google Foto.

7) Evitare il background

Lasciare che applicazioni scarichino dati o si aggiornino in background non fa che consumare batteria. Dal menu Impostazioni > Batteria potete controllare quali app sia attive in backgroud ed, eventualmente, disattivarle.

8) Spegnere quello che non serve

Ci sono persone, specie di una certa età, che tempo prima hanno acceso servizi come WiFi, Bluetooth, NFC e GPS e non si sono più ricordati di spegnerli. Questi consumano un sacco di batteria, oltre a comunicare a Google dove ci si trova con il GPS. Meglio accenderli solo quando servono davvero, così da non essere continuamente spiati e proteggendo un po’ di più la batteria.

Leggi come eliminare per sempre il profilo Twitter.

9) Riavviare lo smartphone

Non spegnere mai lo smartphone fa sì che molti processi restino sempre aperti, rallentando le funzioni generali. Consigliabile di fare un riavvio ogni tanto. Meglio ancora, consiglio di spegnerlo di notte, così eviterete anche onde elettromagnetiche dannose per voi stessi.

10) Fare reset di fabbrica

Davvero l’ ultima spiaggia, se fin qui detto non bastasse, è fare un bel backup dei dati e poi un ripristino alle condizioni iniziali. Questo pulisce tutto, azzera tutte le app e poi dovrete ripristinare il backup per recuperare app e file salvati.

Bè, se anche questo ultimo consiglio non dovesse dare risultati, forse è ora di cambiare il vostro smartphone e passare ad un modello nuovo e più performante.

Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagram. Facci sapere le tue opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli◊.

Come velocizzare uno smartphone Android in poche mosse

 

Articolo precedenteWash Out è l’app per lavare l’automobile a domicilio
Articolo successivoNasce Very Mobile, l’operatore virtuale di Wind Tre
Mapu ha fondato questo blog nel 2019, dopo aver collaborato con altri blog. Negli anni precedenti aveva pubblicato cinque libri, tra raccolte di racconti, saggi e romanzi. I libri che ha pubblicato sono disponibili in versione digitale su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, mentre in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice e in vendita sia su Amazon che sul sito dell'editore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui