Che cos’è un lettore OBD2 e come sfruttarlo via smartphone

Che cos'è un lettore OBD2 e come sfruttarlo via smartphone

Questo accessorio è l’unione tra uno smartphone e la tua autovettura, come se fosse un postino che ti recapita i messaggi della tua automobile.

In linea generale bastano appena 20 euro o poco più per cercare di sapere rapidamente come è la salute della tua automobile. Ti sarà capitato di vedere accendersi la spia “Anomalia motore” sul display della tua automobile e, di norma, potrebbe essere un grande problema, come una piccola anomalia. Con uno smartphone e un lettore OBD2 ti arriva già una prima diagnosi in tempo reale.

Certo, se hai l’automobile che è stata a scuola con Claudio Baglioni, questo articolo è inutile. Invece, se la tua automobile è abbastanza recente, è piena di elettronica e questa non riguarda solo i sistemi di sicurezza, ma anche il funzionamento del motore.

Infatti, dal momento in cui è stata introdotta l’iniezione elettronica, gestisce tutto una ECU (Engine Control Unit), quella che noi comuni mortali abbiamo imparato a chiamare “centralina“.

Quest’ultima legge i dati che provengono da vari sensori e controlla la quantità di carburante iniettato nei cilindri del motore. 

Di conseguenza, se già uno di questi sensori non funziona come dovrebbe, ecco che la tua autovettura ha un problema e ti compare la spia arancione “Anomalia motore“. Significa che la centralina ha rilevato un motore, però non ti dice da cosa dipenda. Se finora avresti dovuto affidarti ad un meccanico, ora ti basta acquistare su Amazon un semplice accessorio, cioè un un lettore OBD2.

Che cos'è un lettore OBD2 e come sfruttarlo via smartphone

Che cos’è un lettore OBD2

Un lettore OBD2 non è altro che un piccolo dispositivo provvisto di un connettore simile ad una presa SCART delle vecchie televisioni. Il lettore riesce a leggere quanto rilevato dalla centralina.

Per farlo ‘’parlare’’ basta collegarlo ad una porta che, di solito, è posizionata sotto al volante a sinistra.

Quindi, connettendo il lettore alla porta dedicata e dopo aver scaricato un’applicazione gratuita come Car Scanner, via Bluetooth o Wi-Fi  puoi leggere dallo smartphone tutti i parametri rilevati dal dispositivo e sapere che tipo di errore ha trovato la centralina. 

Il lettore OBD2, infatti, va ad estrapolare il codice errore rilevato dalla centralina e lo decodifica, in modo che l’utente possa capire di che si tratta, magari grazie ad una semplice ricerca sul motore di ricerca di Google.

Perciò, il lettore OBD2 non ti risolve il problema, però ti permette di recarti dal meccanico sapendo già di che problema si tratta, velocizzando tutto. 

Lettore OBD2: quanto costa

Come detto prima, un lettore OBD2 è un dispositivo economico, anche considerando il valore di quanto fa.

Inoltre, sappi che alcuni di loro permettono anche di cancellare gli errori rilevati dalla centralina, permettendo in certi casi l’avviamento di un motore bloccato per sicurezza. Di seguito, ecco alcuni modelli di OBD2 che ti consigliamo di acquistare. La tua autovettura ti ringrazierà.

Per non perdere i nostri articoli puoi seguirci sul nostro bot Telegram, o su Google News. Non esitare a condividere le tue opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

🇮🇹 Corri subito a scoprire l’unico canale in Italia che propone ogni giorno i prodotti in promozione da MediaWorld e Unieuro. Non perderai nessuna nuova promozione, risparmiando.👉Attenzione, può creare dipendenza!

 

Articolo precedentePer Natale alcune idee tech a meno di 50 euro
Articolo successivoTelegram offre gratis a tutti il servizio “Ti ho cercato”
Mi piace scrivere e leggere ogni giorno. Amo i libri, gli smartphone, le camminate e la musica. Parlo poco, anche da solo, piuttosto scrivo. Continuo a credere che la parola sia l'arma migliore in ogni situazione. Trovi i libri che ho pubblicato su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui