Come utilizzare AirTag come antifurto

Come utilizzare AirTag come antifurto

Forse non lo sapevi, ma è possibile sfruttare AirTag di Apple anche come antifurto

L’AirTag di Apple è nato come semplice dispositivo per aiutare le persone a ritrovare ciò che hanno perso. La cosa buffa (e credo che nemmeno alla Apple lo avessero previsto) è che questo dispositivo si sta rivelando multi-funzione. Nel senso che è diventato un cerca-cose in senso lato. Non è propriamente un antifurto, perché non è stato progettato per impedire i furti. Come non è stato progettato nemmeno per ritrovare gli oggetti rubati, tuttavia un gruppo di ragazzi ha tentato una specie di esperimento, con inaspettato successo. Infatti, hanno provato AirTag di Apple simulando il furto di una bicicletta.

Come utilizzare AirTag come antifurto

Come sfruttare AirTag con questo esperimento

Il procedimento è davvero semplice, per come lo hanno pensato. Infatti, hanno attaccato dei semplicissimi tondini in velcro sotto la sella della bicicletta, a cui hanno agganciato un innocuo AirTag. Fatto questo, uno di loro si è accaparrato la bicicletta e si è allontanato dal gruppo, in sella alla bicicletta.

Il gruppo ha anche stabilito di dare al finto ladro ben 10 minuti di vantaggio, ipotizzando che fosse il tempo utile al proprietario della bicicletta per accorgersi di essere stato derubato. Trascorsi i dieci minuti, il gruppo non ha fatto altro che attivare da iPhone la modalità Smarrito per riuscire a localizzare AirTag e, quindi, anche la bicicletta. Davvero semplice, non c’è che dire, ma altrettanto utile.

Bisogna, poi, dire che dopo otto minuti l’iPhone del proprietario di questo AirTag ha ricevuto una prima notifica, permettendo allora già la localizzazione di AirTag e della bicicletta. Ma non è finito qui, giacché nel frattempo il presunto ladro era in movimento, quindi la posizione ricevuta su iPhone era di quell’istante in cui AirTag si era connesso ad iPhone.

Perciò, trascorsi 20 minuti è arrivata una seconda notifica, ma anche in questo caso la bicicletta si stava muovendo, quindi serviva un’ulteriore localizzazione. Ecco che, dopo altre due notifiche, la bicicletta aveva terminato, nel frattempo, la sua corsa ed era ferma. Di conseguenza, la posizione dell’ultima notifica era quella definitiva e precisa, permettendo di recuperare la bicicletta.

Quindi, anche se AirTag non nasce con velleità da polizia, è possibile adattarlo anche a questo scopo. Tuttavia, è bene ricordare che AirTag non ha un GPS interno né una SIM card. Ciò significa che non c’è la certezza che funzioni in ogni situazione e in qualsiasi occasione ed è consigliabile non esporsi a situazioni che mettono in pericolo la propria incolumità, come mettersi sulle tracce di un ladro da soli.

Prezzi e disponibilità

Se, invece, non l’hai ancora acquistato puoi trovarlo sullo store di Apple a 35€, su Unieuro a questa pagina a 33,99€ in promozione, da MediaWorld a questa pagina oppure su Amazon.

Per non perdere i nostri articoli puoi seguirci sul nostro bot Telegram, o su Google News. Non esitare a condividere le tue opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Corri subito a scoprire l’unico canale in Italia che propone ogni giorno i prodotti in promozione da MediaWorld e Unieuro. Non perderai nessuna nuova promozione, risparmiando 👉Attenzione, può creare dipendenza!
Ultimo aggiornamento il 25 Giugno 2022 21:55

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui