Telegram: come archiviare le chat su Telegram

Telegram: come archiviare le chat su Telegram

Forse non sai che anche su Telegram c’è la possibilità di archiviare le conversazioni sia da PC, che da smartphone e tablet.

Quello che continua a contraddistinguere Telegram, rispetto a WhatsApp, è la versatilità, grazie a molte più funzioni utili che consentono di personalizzare l’applicazione secondo le proprie esigenze. Anche l’operazione che permette di archiviare le chat è tra queste.

Questa funzione, bisogna ammetterlo, non è originale, perchè l’avevamo già ritrovata su WhatsApp, tuttavia conserva tutta la sua utilità, perchè permette di spostare conversazioni selezionate dalla sezione principale ad una cartelle dedicata, in modo da fare un pò di ordine tra le chat.

Oltre al fatto che questa operazione consente di nascondere le chat che si selezionano da occhi indiscreti. Perciò, andiamo a vedere come poter archiviare le chat su Telegram.

Perchè fare questa operazione

E’ bene chiarire che archiviare le chat che l’utente sceglie non significa cancellarle, bensì spostarle in una cartella dedicata che, in pratica, diventa una sotto-cartella. Un pò come già si fa su piattaforme analoghe come Gmail per esempio.

Questa operazione permette di mettere ordine tra tutte le chat, mostrando all’utente solo le chat più frequenti e, magari, archiviando i messaggi più vecchi o i meno utilizzati.

Inoltre, non c’è alcun limite a proposito dell’archiviazione delle chat, quindi si possono archiviare anche centinaia di chat diverse e l’utente può anche scegliere di archiviare sia i canali che i gruppi.

Poi, ricorda che la chat archiviata ritornerà automaticamente tra le chat principali quando riceverà un nuovo messaggio, a patto che non sia stata silenziata. In questo caso, anche ricevendo nuovi messaggi resterà tra le chat archiviate.

Telegram: come archiviare le chat su Telegram

Come spostare le chat su Telegram da Android e iOS

Chiariti questi dettagli, per poter archiviare le conversazioni su Telegram basta seguire i passaggi di seguito elencati.

  • Apri l’app Telegram sul tuo smartphone o tablet; 
  • Scegli la conversazione che vuoi archiviare;
  • Fai scorrere il dito da destra verso sinistra, per far comparire il pulsante “Archivia”.

A questo punto ritroverai le conversazioni selezionate nella cartella Chat Archiviate in cima a tutte le conversazioni.

Leggi come trasferire le chat da WhatsApp a Telegram.

Come archiviare le chat su Telegram da PC Windows o Mac

Invece, se preferisci archiviare le conversazioni da Telegram Web dal tuo PC, segui questi passaggi:

  • Apri l’app per Windows o macOS;
  • Seleziona con il tasto destro del mouse la conversazione che hai scelto di archiviare;
  • Clicca su “Archivia chat” dal nuovo menù a tendina. 

Dove ritrovare le conversazioni archiviate

Come detto sopra, ritrovi la cartella Chat Archiviate in cima alla lista di tutte le tue conversazioni, appena apri l’applicazione di Telegram. Questo vale per ogni tipo di dispositivo utilizzato (smartphone, tablet, PC) e per ogni sistema operativo (desktop o mobile).

Come annullare l’archiviazione su Telegram

E se cambiassi idea? Niente paura, si può ritornare indietro per annullare l’archiviazione delle conversazioni su Telegram.

Infatti, basta aprire l’app, entrare nella sezione “Chat archiviate” ed fare con un dito uno swipe da destra verso sinistra sulla conversazione che si vuole ripristinare fino a vedere comparire il tasto in blu “Estrai”. Questo metodo vale sia per dispositivi Android che per chi utilizza iOS.

♥ Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter. Facci sapere le tue opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli◊.

 

Articolo precedenteCome avere Assistente Google sul tuo Chromebook
Articolo successivoGoogle Drive non esegue il backup: come risolvere
Appassionato di tecnologia da sempre. Mi occupo di notizie, approfondimenti e guide dedicate al mondo Android e della tecnologia in generale. Mi piace la musica, amo anche il cinema e le serie TV. Ho scoperto Android con gli smartphone Nexus di Google, ma ho utilizzato anche iPhone per anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui