Android bloccherà le app più vecchie installate

Android bloccherà le app più vecchie installate

Il prossimo aggiornamento di Android conterrà una funzione che cancellerà le app più vecchie installate. Scopriamo quali sono a rischio

Android è da sempre un sistema aperto e, in quanto tale, ha sempre lasciato ai propri utenti la massima libertà di installazione di applicazioni. Infatti, a differenza di iOS, l’installazioni di applicazioni dal Play Store non richiede requisiti particolari, però, le cose starebbero per cambiare. Infatti, sembra che Google sia corsa ai ripari con misure più restrittive, tanto che sembra che Android bloccherà le app più vecchie installate.

Perchè Android bloccherà le app più vecchie

Sembra che Google stia implementando una funzione secondo cui Android bloccherà le app più vecchie. Ovviamente ci saranno dei limiti a questo, non prendere paura. Infatti, la prossima versione di Android potrebbe bloccare l’installazione di applicazioni obsolete, ma solamente in circostanze ben specifiche.

I colleghi di 9to5Google hanno trovato una modifica al codice che lascia vedere la possibilità che Android 14 bloccherà le app più vecchie. Per fare questo Android bloccherà agli utenti l’installazione di applicazioni provenienti da store differenti dal Play Store e che non prevedano una versione minima del sistema operativo.

Sembra che Google abbia previsto per prima cosa di bloccare l’installazione di software più vecchi, ma sembra anche che, più avanti, Google abbia pensato di mettere come requisito la presenza di una versione di Android cha sia almeno Android 6.0 Marshmallow. Questa decisione va vista in un rafforzamento della sicurezza. Infatti, secondo Google, chi costruisce virus e malware cerca di mirare a versioni di Android vecchie.
Android bloccherà le app più vecchie installate

Quali app sono a rischio?

Tuttavia, questa strada non significa che ci saranno particolari problemi per la maggioranza degli utenti. Infatti, già adesso chi vuole utilizzare un’applicazione deve avere aggiornato l’app stessa a una delle versioni più recenti. Inoltre, spetterà ai produttori di dispositivi abilitare l’interruzione, dell’installazione di determinate app a certi requisiti. Significa che non ci saranno specifiche app a rischio, a meno che tu non abbia fermato gli aggiornamenti delle app installate già anni fa.

Leggi le novità su Android 14.

Android come iOS?

Questo sforzo di Google, peraltro motivato come lotta alla diffusione di malware nelle versioni più vecchie, rende Android un pò più vicino a iOS di Apple. Infatti, per molti utenti la possibilità di installare ogni tipo di applicazione era anche un motivo per preferire all’acquisto un dispositivo Android invece di un iPhone, considerando che su iOS si possono installare applicazioni solamente da App Store di Apple.

Leggi anche come nascondere app e immagini su Android.

 

♥ Continua a seguirci su Telegram, Google News, YouTube, TikTok, FlipboardTwitter , MastodonInstagram. Facci sapere le tue opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli◊.

VIAVIA
Articolo precedenteCanali Telegram, guida completa: cosa sono, funzionamento e utilizzo
Articolo successivoAndroid 14: cosa dobbiamo aspettarci
Mapu ha fondato questo blog nel 2019, dopo aver collaborato con altri blog. Negli anni precedenti aveva pubblicato cinque libri, tra raccolte di racconti, saggi e romanzi. I libri che ha pubblicato sono disponibili in versione digitale su Amazon, Google Play Libri e Apple Books, mentre in edizione cartacea sono tutti editi da Prospettiva Editrice e in vendita sia su Amazon che sul sito dell'editore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui